Caratteristiche e funzionalità dei lubrificanti siliconici

Come dice il nome stesso, i lubrificanti siliconici hanno come caratteristica principale un alto potere di scivolamento sulle parti metalliche dai quali vengono ricoperte a seconda delle esigenze del lavoratore. Sono dotati di proprietà importanti come l’alta resistenza termica, la bassa sensibilità agli sbalzi di temperatura e molte altre che, anche a livello meccanico risultano a dir poco sorprendenti e li rendono i lubrificanti migliori della categoria.

Per questo motivo vengono utilizzati molto nel settore industriale e non solo. Inoltre, sono compatibili con materie plastiche ed anche con gli elastomeri e si può sfruttare il largo range di temperatura nel quale possono lavorare i lubrificanti siliconici. Questo va da -70 a 200 gradi Celsius circa. Tra i più conosciuti e dalle caratteristiche ottime, ci sono i seguenti tipi: lo Spray silicone che addirittura fa partire la su temperatura di esercizio dai – 40 gradi Celsius ed arriva a toccare i 190-200 gradi. Questo è lo spray che viene usato di più con i materiali plastici, visto che è molto scivoloso, ma ne esistono anche altri tipi a seconda delle esigenze lavorative. Il lubrificante siliconico Liquid Mold è perfetto invece, per migliorare il montaggio o smontaggio delle guarnizioni sempre fatte di plastica. I siliconi fluidi HT-HD-EHD si possono trovare in commercio in varie viscosità, a seconda dell’uso che bisogna farne, solitamente partono da valori pari a 50 cSt fino a circa un milione. Il range è vastissimo e con un po’ di questi lubrificanti si ottengono risultati favolosi. Il Rheosil 500F viene usato soprattutto quando i materiali sono in condizioni di stress. Essendo mischiato con il litio, ha la capacità di aiutare i fluidi a migliorare le loro caratterstiche.

I gel invece, sono perfetti per condizioni di lavoro in cui sono presenti forti sbalzi termici e l’ambiente è pressoché difficoltoso sotto vari punti di vista. Quelli che sono in commercio sono: il Fluorocarbon gel 880 ed anche 880MS. L’additivo che viene usato è di solito, il PTFE ed il sapone Litio e Silicato. Per poter aumentare il carico, il secondo dei due viene mischiato con MoS2. Per sapere i prezzi è necessario contattare direttamente le case produttrici. Solitamente, questi sono concorrenziali e soprattutto, favolosi se si pensa alle formidabili caratteristiche di questi fluidi lubrificanti. Nei magazzini sono disponibili tutti i vari prodotti elencati, con disponibilità immediata e sono pronti per tutte le varie esigenze lavorative.

foto-idee-regalo

Regali per uomo: come sceglierli

L’arrivo del compleanno o di una festività è un momento gioioso ma può suscitare anche qualche problema per la scelta dei regali per uomo da fare. A differenza delle donne che generalmente amano un po’ di tutto, gli uomini hanno interessi meno conosciuti e diffusi e ciò necessita un’analisi più accurata del dono da fare. In questo articolo troverete tanti semplici consigli sui regali per uomo che vi aiuteranno a scegliere quello perfetto e, se vorrete approfondire l’argomento, vi consigliamo di visitare anche siti specializzati come questo nella sezione dei regali adatti ad un uomo.

Scegliere i regali per uomo

Scegliere i regali per uomo può essere un’impresa ardua poiché spesso non si è sicure dei suoi gusti o di cosa potrebbe interessargli. Fortunatamente esistono alcune tecniche per aiutare nell’acquisto dei regali per uomo:

– Valutare i suoi hobby: in genere gli uomini sono appassionati di fai da te, elettronica, auto e musica, scegliere un regalo che sia pertinente solitamente si rivela una scelta vincente;

– Soddisfare un bisogno: anche i regali per uomo utili sono sempre molto apprezzati quindi focalizzatevi su cosa potrebbe servirgli nella vita di tutti i giorni e non sbaglierete;

 Novità del brand preferito: se lui è un appassionato di qualche brand in particolare, sicuramente non perderà occasione per nominarvelo di tanto in tanto e questo potrebbe essere uno spunto per il regalo perfetto;

– Regalo per due: dedicato alle coppie e agli uomini più romantici che amano passare del tempo insieme, per un week end fuori o un massaggio in una SPA per due;

– Buono spesa: sia che si tratti di regali per uomo sia che riguardino le donne, i buoni spesa sono tra le migliori idee regalo di sempre perché permettono al festeggiato di scegliere autonomamente cosa acquistare, ovviamente è meglio farlo in un negozio di suo interesse.

I 5 migliori regali per uomo

Il vostro compagno si appresta a compiere gli anni e come ogni anno siete alla ricerca del regalo ideale per lui. Se siete a corto di idee, potete prendere spunto da questa lista sui 5 migliori regali per uomo:

 Buono regalo elettronica: la maggior parte degli uomini è appassionata di apparecchi tecnologici quindi quale migliore occasione del suo compleanno per regalargli la possibilità di acquistare un nuovo gadget elettronico?

– Accessori e abbigliamento: gli appassionati di life style e moda non potranno che apprezzare un regalo che contribuisca a rendere il loro look ancora più sofisticato;

– Biglietto per concerto: se è un amante della musica, non potrà che apprezzare il biglietto per vedere il suo gruppo preferito, meglio se per un posto esclusivo;

– Articoli per auto o moto: molti uomini amano prendersi cura del proprio veicolo, a volte in modo maniacale, fargli un regalo basandosi su questo tema potrebbe essere un modo per lasciarlo piacevolmente stupito;

– Il profumo preferito: si tratta di un regalo personale, se non siete sicure di quale sia, meglio andare ad acquistarlo insieme oppure optare per una carta regalo da spendere come preferisce.

Collezionismo di Monete Antiche e Rare

Siete appassionati di collezioni? In particolare amate le monete? Sicuramente saprete che la conservazione delle monete antiche in stato ottimale permette di mantenerne il valore e di poterle eventualmente rivendere sul mercato al massimo del loro valore.
Sono molti i fattori che possono danneggiare una moneta, soprattutto se antica. Per prima cosa i graffi e gli urti che possono avvenire con altre monete antiche valore. Una moneta è al massmo del suo valore se è al “fior di conio”, modo di dire che significa come appena coniata, è quindi priva di lesioni.
Ma sono molti i fattori pericolosi per l’integrità di una moneta antica: l’umidità, i granelli di polvere, l’ossigeno dell’aria, il freddo. Come fare, dunque, a conservarle per evitare il pericolo? Basta prendere in considerazione alcuni semplici consigli e munirsi del materiale adatto.
Per prima cosa è importante indossare sempre guanti di cotone o di seta per maneggiare le monete antiche. In questo modo i pezzi più rari saranno protetti dal grasso delle mani stesse e dalla possibilità di venire in qualche modo segnate e rigate. Bisogna inoltre sempre posizionarle su un panno morbido, evitando superfici dure quali scrivanie o tavoli di marmo, su cui potrebbero facilmente subire dei segni.
Prima di inserirle nella vostra collezione le monete vanno accuratamente pulite, seguendo procedure adatte a non rovinarle e accertandosi che siano accuratamente asciugate.
Dove conservare la propria collezione di monete? Il luogo deve essere confortevole, proprio come per una persona. E’ meglio evitare luoghi umidi quali cantine e solai, se si desidera evitare il deterioramento dei pezzi. Allo stesso modo è meglio evitare l’esposizione diretta al sole. Forse un armadio potrebbe essere la soluzione ideale.
Per la conservazione bisogna inoltre evitare qualsiasi elemento in pvc o qualsiasi altro tipo di sostanza acida, che creano gas che danneggiano la superficie delle monete euro rare.
All’interno della valigetta o del contenitore in cui è custodita la collezione è importante, oltre a scegliere gli appositi contenitori singoli, inserire gli appositi blister di gel di silice per arrorbire l’umidità in eccesso.
Infine il consiglio è quello di maneggiare le monete solo se è davvero e strettamente necessario. Soprattutto se si tratta di pezzi davvero antichi ogni movimento o variazione rischia di danneggiare le monete in maniera irreparabile.
Bastano pochi semplici accorgimenti per fare in modo di conservare le vostre monete antiche al meglio, per conservarne il valore e sapere di avere a disposizione un tesoro che avete messo insieme con passione e pazienza, magari per anni.

Parcheggio all’Aeroporto di Verona: è conveniente?

Chi viaggia per lavoro o per piacere deve spesso lasciare la propria automobile nei parcheggi adiacenti all’aeroporto. Alcune strutture aeroportuali offrono un servizio completo, il quale si rivela ancor più ricco nelle proposte di tanti parcheggi privati che affollano l’area circostante. Non stupisce sapere dunque che l’aeroporto Valerio Catullo di Villafranca di Verona sia una struttura dotata di numerosi parcheggi esterni e forte di un parcheggio interno all’aeroporto di ottimo spessore.

Per rispondere alle esigenze dei viaggiatori, il parcheggio dell’aeroporto Valerio Catullo offre quattro tipologie di sosta. La prima è la normale sosta medio lunga, che permette di parcheggiare gratuitamente per dieci minuti, quindi solo per l’imbarco e lo sbarco dei passeggeri, e che raggiunge soluzioni illimitate nei giorni di sosta complessivi.

La seconda soluzione è dedicata a chi sceglie di parcheggiare il veicolo nell’area interrata e si chiama P4bis, mentre la terza, P2 e P1, permette di contare su un parcheggio premium coperto e ricco di servizi aggiuntivi. All’aeroporto Valerio Catullo è possibile parcheggiare anche in modalità low cost, con P Low Cost che permette di lasciare l’auto o il veicolo allo scoperto nel grande parcheggio adiacente all’aeroporto. Alle proposte si associa anche lo Stop & Go, una tariffa conveniente che permette di parcheggiare per massimo tre ore pagando lo stesso importo orario, ovvero tre euro all’ora.

I vantaggi degli infissi in PVC rispetto alle altre tipologie di serramenti

Gli infissi in PVC hanno avuto una grande diffusione, dovuta a molteplici fattori che hanno contribuito in maniera determinante al loro successo.

I principali vantaggi che questa tipologia di infissi assicurano sono i seguenti:

 

prezzo, un infisso in PVC, a parità di rifiniture, costa sicuramente molto meno di altre tipologie di infissi, garantendo un risparmio che in diversi casi è considerevole, la produzione su larga scala ha contribuito a rendere ampio questo divario;

telaio di dimensioni contenute, necessita di poco spazio per essendo installato, restringendo leggermente il vano in cui viene inserito senza bisogno di dovere imbarcarsi in opere murarie;

manutenzione ridottissima, agli infissi in pvc non occorrono trattamenti particolari, il materiale di cui sono composti si pulisce facilmente senza problemi;

elevata resistenza alle variazioni climatiche, sopportano qualsiasi clima e condizione meteorologica, non temono sole, vento o gelo;

ottimo isolamento termico, essendo il PVC uno dei migliori materiali sotto questo punto di vista, e da questo fatto deriva una sostanziale riduzione nei consumi energetici negli ambienti dove è utilizzato come infisso;

eccellente isolamento acustico, grazie alla particolare costruzione, un infisso in PVC garantisce una quasi totale riduzione dell’inquinamento acustico esterno, garantendo prestazioni imbattibili in questo ambito;

impermeabilità totale, un infisso realizzato in PVC non teme l’acqua e l’umidità, la sua costruzione viene saldata e resa stagna, diventando un corpo unico dove non ci sono spazi per il passaggio di liquidi;

– alta possibilità di personalizzazione, un infisso in PVC può essere realizzato in qualsiasi forma e con opportune applicazioni di apposite pellicole, si ottiene persino l’effetto visivo del legno.

Aspetto fisico perfetto: sveliamone i segreti

Avere un aspetto fisico perfetto è il sogno di molte persone, riuscire ad ottenerlo e soprattutto mantenerlo nel tempo non è una cosa facile, bisogna essere armati di pazienza e soprattutto costanza. Gli unici alleati per ottenere una forma perfetta sono la dieta bilanciata e l’attività fisica. Seguire una corretta alimentazione è fondamentale perchè assumere la giusta quantità di calorie permette di non aumentare di peso, le calorie in eccesso si trasformano in grasso e in chili di troppo. L’attività fisica invece permette di bruciare una parte delle calorie assunte con il cibo, allenare l’apparato cardio circolatorio, i polmoni e tonificare i muscoli, regalando così al corpo un aspetto più tonico e atletico. Lo sport deve essere praticato con costanza, almeno due volte la settimana, è possibile praticarlo anche all’aria aperta, ad esempio correndo per almeno 40 minuti nel parco, oppure andando in bicicletta e abbinando poi una serie di esercizi a corpo libero, come addominali, glutei, dorsali ecc.

Alimentazione bilanciata

Seguire un’alimentazione bilanciata significa prendersi cura del benessere del proprio corpo, un regime alimentare corretto non deve essere considerato un rimedio per perdere peso magari in previsione di un evento speciale, ad esempio una serata in una delle meravigliose discoteche roma, ma deve essere considerato una dieta alimentare da seguire sempre. Di seguito sono illustrati alcuni consigli utili per trasformare la propria alimentazione in una dieta bilanciata.

  • Mangiare 50 gr di pasta o riso una volta al giorno, preferibilmente di origine integrale, ricca di fibre e con un elevato potere saziante.
  • Bere almeno due litri di acqua naturale al giorno.
  • Consumare la carne rossa, come il manzo una volta la settimana, privata delle parti grasse e cucinata con metodi di cottura leggeri, ad esempio alla piastra.
  • Mangiare la carne bianca, come coniglio, tacchino, pollo e maiale due volte la settimana.
  • Utilizzare con moderazione il sale, alleato della ritenzione idrica.
  • Utilizzare un cucchiaio di olio extra vergine di oliva ad ogni pasto, è possibile rendere i cibi saporiti e gustosi con le spezie, come il peperoncino, il curry, il pepe, il rosmarino, il coriandolo ecc. e con il succo di limone o l’aceto.
  • Consumare due porzioni di uova la settimana.
  • Mangiare il pesce cinque volte la settimana, prediligendo quello magro, come la sogliola, l’orata, il merluzzo, la spigola, il pesce spada, il nasello, le alici, il tonno ecc.
  • Mangiare i legumi due volte la settimana.
  • Consumare cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno.
  • Mangiare i formaggi due volte la settimana.

 

seo

L’article marketing fa ancora oggi parte di una buona strategia seo

Vi sarà sicuramente capitato, bazzicando i forum di marketing, di imbattervi in un gran numero di thread che preannunciavano la fine dell’Article Marketing nell’era post Panda. Gli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo di Google hanno alterato le regole di una buona SEO. Dal momento che Google possiede una quota di mercato compresa tra il 60% e il 70%, è comprensibile che le modifiche al modo in cui vengono classificati e misurati i contenuti abbiano un diretto impatto nel condizionare le strategie di marketing. Anche se Google ha cambiato le regole del gioco, l’article marketing fa ancora oggi parte di una buona strategia SEO. Vediamo perché.

Che cos’è l’article marketing

Fino a poco tempo fa, venivano ripetutamente raccomandate diverse tecniche per un’efficace strategia SEO: fattori on page, qualità dei contenuti, frequenza degli aggiornamenti e link building attraverso una varietà di tattiche come il social bookmarking e l’article marketing. Quest’ultimo è particolarmente interessante perché unisce diversi elementi della SEO. L’article marketing è essenzialmente la pratica di scrivere articoli corposi, solitamente composti da più di 500 parole, che hanno lo scopo di migliorare la reputazione di un brand o di una persona, di generare traffico verso il proprio sito e di aumentare la link popularity. Questi articoli, indicizzati per i motori di ricerca, vengono pubblicati su canali diversi da quelli ufficiali, come portali appositamente creati a questo scopo, ma anche su blog e riviste onl
ine specializzate. In cambio del contenuto, potete inserire uno o due link che indirizzano al vostro sito, in modo da aumentare il traffico web.

Continua la lettura di L’article marketing fa ancora oggi parte di una buona strategia seo

Battesimo: che cosa si regala in questa occasione? Pratici consigli su che cosa regalare ad un battesimo

Il battesimo del figlio di un parente o di un vostro caro amico si avvicina e non sapete bene come organizzarvi per il regalo? Per prima cosa, l’entità del regalo di battesimo dipende dal tipo di rapporto che avete con i familiari del battezzato. Ovviamente, dovrete considerare se si tratta di un maschio o di una femmina e regolarvi di conseguenza, tenendo conto del vostro budget e dei vostri gusti.

Se siete stati proposti come madrine o padrini di battesimo, ci si aspetta che, rispetto agli altri invitati, facciate un dono più sostanzioso, anche in termini di costo. La tradizione prevede che venga regalato un gioiello in oro o in argento che rappresenti un ricordo indelebile di questo lieto giorno negli anni a venire. Molto gettonati sono i rosari a collana o da polso, le catenine con targhetta su cui fare incidere il nome del battezzato e la sua data di nascita e le collane con ciondolo a forma di angioletto porta-fortuna. Alternative altrettanto di classe possono essere i salvadanai in ceramica finemente decorata ed i portafoto in argento, soppiantati negli ultimi anni dalle cornici digitali. I regali classici, comunque, sono sempre i più apprezzati. Continua la lettura di Battesimo: che cosa si regala in questa occasione? Pratici consigli su che cosa regalare ad un battesimo

Capodanno al Piper: organizzare una festa in grande stile

Si sta avvicinando il giorno del vostro diciottesimo compleanno o, più semplicemente desiderate organizzare una serata con i vecchi compagni del liceo, e volete che sia una serata in pieno stile “capodanno Piper”, con tanto di luci, musica da discoteca e un’atmosfera che la renda indimenticabile?

Una delle scelte più comuni per pianificare questi eventi è sicuramente la scelta di una location come la discoteca, una ad esempio importante e storica come appunto il  Piper a Roma o l’Hollywood a Milano: musica, bell’ambiente e clientela selezionata. Anche per organizzare questo tipo di serata, ovviamente ci sono delle accortezze e il tutto va pianificato a dovere.

Continua la lettura di Capodanno al Piper: organizzare una festa in grande stile

Prime recensioni americane

Gli Stati Uniti hanno accolto a braccia aperte l’arrivo dell’iPhone SE: le recensioni sembrano essere unanime e sottolineano come questo smartphone sia perfetto per garantire in uno spazio ridotto la massima potenza. Viene descritto come elegante, maneggevole e semplice da gestire: per il The Independent è addirittura definito come il dispositivo Apple migliore in circolazione con queste dimensioni. Un altro aspetto importante che è stato sottolineato negli States è proprio la batteria, la cui durata supera di gran lunga quella di iPhone 5s e 6s. E’ stato infatti spiegato che l’SE offre due ore di durata in più rispetto al 6s e addirittura 3 ore in più rispetto a un Galaxy S7.

Non può dunque essere considerato un modello innovativo dal punto di vista del design, ma è il suo contenuto a renderlo unico nel suo genere: talmente veloce da essere diventato subito un prodotto top di gamma, senza alcun dubbio. In America questo cellulare costerà appena 399 dollari, un costo che massimizza il rapporto tra qualità e prezzo.